Mostra “L’ultima infamia, Santhià – Cavaglià 29 – 30/04/1945”. 

In occasione delle celebrazioni per l’anniversario dell’eccidio del 9 marzo 1945 a Salussola, l’ A.V.P.S. in collaborazione con l’ANPI, Casa della Resistenza di Sala Biellese, con la sezione Borra Savio Machieraldo Tempia.

  • La mostra sarà presentata ufficialmente sabato 9 marzo 2024 alle ore 16,00 presso il Museo dell’Oro e della Pietra in via Duca d’Aosta 7 a Salussola Monte (BI).
  • L’esposizione sarà visitabile sabato 9 marzo e domenica 10 marzo, sabato 16 e domenica 17 marzo 2024 dalle ore 10,00 alle ore13,00 e dalle 15,00 alle 18,00; nei giorni feriali su appuntamento.

La mostra è stata realizzata a cura della Casa della Resistenza di Sala Biellese con il patrocinio dell’Istituto della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia. La documentazione esposta si basa su un’ampia ricerca condotta su fonti d’archivio comunali e parrocchiali di Santhià e Cavaglià, di archivi di Stato delle province di Vercelli, Torino, Milano, Verona, Vicenza, Rovigo, Genova, Savona, La Spezia, Pisa, Barletta-Andria-Trani, Foggia, di archivi di ISTORBIVE, ISTORETO, INSMLI, del centro di documentazione Monaco – Berlino, dell’archivio storico della Camera dei Deputati, dell’archivio privato di Ezio Manfredi. L’esposizione ripercorre i tragici eventi avvenuti a fine aprile 1945 a Cavaglià e a Santhià costati la vita a che costarono la vita a 58 persone tra civili e partigiani. La mostra, già precedentemente esposta a Sala e a Cavaglià, grazie all’eccezionale ricchezza del materiale documentario esposto, ha suscitato vivo interesse ed ampia partecipazione di pubblico e di studenti.